4084 visitatori in 24 ore
 114 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Giorgia Spurio

Giorgia Spurio

Giorgia Spurio è nata il 21/12/1986 ad Ascoli Piceno, dopo il diploma del liceo socio-psico-pedagogico, ha conseguito la laurea in Lettere presso l’Università “Carlo Bo” di Urbino. È musicista. Lavora nel sociale come educatrice. Insegna musica nelle scuole primarie e d’infanzia. Collabora con le ... (continua)


La sua poesia preferita:
Il segreto della pioggia
Dicono che le nevi si sciolgono,
dolci nenie di bianco ardore,
e cadono lungo le gambe dei pendii.

Dicono che le fate si addormentano,
dolci gli elfi di nascosto
rubano bacio all’albero dimora
e il sole si sveste di silenzio
e sposo si dona al...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il pianoforte degli infermi
Parte il pensiero,
frammenti di lacrime estranee
a questa casa
che ingoia anime senza perché,
che ingoia bolle che l'ossigeno stringe in un bavaglio
messo alla bocca per far tacere il dolore

Madre, non chiudere quella porta,
qui sola...  leggi...

Ishtar
No, non mi lasciare.

Sarò come bimba, piccola,
che non sa ancora camminare
e senza latte –gattonando,
per vie, scale, e strade-
in cerca di quel Nero,
il nero dei tuoi occhi.

No, non camminare,
non voltandoti,...  leggi...

La voragine della pupilla
Si guardava, come di un estraneo
il viso, allo specchio,
e quel sorriso, un ghigno,
senza pensare al diavolo
che era nascosto sotto al letto.

Era in ogni dettaglio,
il buio, e le sue maschere,
un carnevale fittizio
con coriandoli tra la...  leggi...

Le ragnatele della voce
Non lo sopporto più...
quella pioggia che cade
come ghiande d'albe
che piangono all'estate

Non lo sopporto più...
quella mano che geme
trema come Aracne soffocata
fanciulla che senza voce
tesseva al respiro ricami d'oro
che...  leggi...

Disfatta
Lacrime di seta
logorano il kimono che riveste
l'anima del cuore
come sottile trasparente velo
che non sa cosa sia il cielo...
E lo tocca con un altro respiro
e lo bacia con un sospiro che non è proprio
Soffoca come un pugno allo...  leggi...

Sdentato richiamo
E dondoli la testa
come bambola di porcellana
E sbarri gli occhi
come ratto affamato
E muovi la bocca
come sdentato silenzio

E urlo
e mi muovo...
e sonnambula ti amo...

Luce che nel neon
si incastra, cristallizza come baco da seta
larva...  leggi...

Child' Silence
Fai silenzio,
vieni con me
ti porto nel mondo dei miei sogni
dove li ammazzo uno ad uno
con fili di bambole.

Sai, un giorno vidi un fantasma con le ali
Pensavo fosse un angelo
Lo vidi di schiena e toccai il suo nulla
mentre mi sorrise lacrimando...  leggi...

I passi del vento
Il nulla si sbriciola
tra le dita del vento

E il cuore cerca scale
per arrivare al tetto
dei cieli grigi e dipingerli
con i polpastrelli sporchi di tempera

Acquerelli dall'odore di zagare e aranci
impressionistici dipinti
dove gli...  leggi...

La sommossa delle bocche imbavagliate
Passo di lepre
correndo come volpe
stanando tane dalle trappole

E l'estasi del peccato
non perdona
come sifilide che coglie
il malcapitato
lì derubato
dai corvi come spaventapasseri

Non inchinarti al canto delle ninfee
arpie...  leggi...

L'ultimo sorso
Se ti chiedessi di rubarmi l'ombra?
e poi di cucirla al muro?

Se mi avvicinassi per sussurrarti il mio nome?
e poi di bere la mia memoria?

Se ti chiedessi di toccarmi?
e poi di posare la mia anima senza più voce?
come rosa dove macchie...  leggi...

Sarò la tua ladra
Leccherò le tue lacrime
Ucciderò i tuoi fantasmi

Voglio esser tua
Baciami, corrodimi ogni sentimento
E di te mi basta il silenzio

Leccherò le tue piaghe e i tuoi pianti
Leccherò le tue solitudini e le tue...  leggi...

Stuprata
Rose di sangue
dai tramonti delle comete

Stelle piangono
parole che dipingono le mani

Donne, coperte dal loro velo
Bambine, sfregiato hanno il seno acerbo

Il padre bestemmia la sua rabbia
Iraconda bellezza, la moglie sfida il buio delle...  leggi...

Giorgia Spurio

Giorgia Spurio
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Il segreto della pioggia (05/06/2016)

La prima poesia pubblicata:
 
Impazzisci, uomo! (13/08/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Scie di comete (24/12/2017)

Giorgia Spurio vi consiglia:
 Perché le margherite non sbocciano d'inverno (09/06/2010)
 L'angolo degli acheni (21/09/2013)
 Il morso del mare (13/02/2010)

La poesia più letta:
 
Magnolie incatenate (30/12/2009, 17653 letture)

Giorgia Spurio ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giorgia Spurio!

Leggi i segnalibri pubblici di Giorgia Spurio

Leggi i 1090 commenti di Giorgia Spurio


Leggi i racconti di Giorgia Spurio

Le raccolte di poesie di Giorgia Spurio

Giorgia Spurio su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 15/03/2011
 il giorno 09/11/2010
 il giorno 19/06/2010
 il giorno 28/01/2010

Autore della settimana
 settimana dal 10/11/2009 al 16/11/2009.

Autore del mese
 il mese 01/08/2011

Giorgia Spurio
ti consiglia questi autori:
 Stefano Canepa
El Corripio
You Don’t Know Me

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giorgia Spurio? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giorgia Spurio in rete:
Invia un messaggio privato a Giorgia Spurio.


Giorgia Spurio pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il ventre di Napoli

Le strade sono luride e le case fatiscenti. Nei vicoli si agitano mercanti di avanzi ed agenzie di pegni. Questo è il (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«la mia considerazione dovrebbe essere una risposta a dubbi... a perplessità...
una risposta ai vostri commenti che sono specchio di apprezzamenti...
cosa dovrei rispondere?
un grazie... ma è evitato dal regolamento.
è strano non saper scrivere una considerazione a una "propria poesia" per di più ritenuta "riuscita"... forse non riesco... perché scava e taglia come "frammenti di specchio".
allora nell'attesa... nel risucchiarmi e risucchiarvi "in versi di frammenti di specchio"... vi ringrazio.
»
Inserita il 18/12/2010  

Giorgia Spurio

Ti amo... ma tanto tu non esisti

Amore
E mi ingoi nei tuoi occhi neri
chiusi fra le palpebre delle dita

Succhiami fra dolci stupri
di ali e albatros

Bacia la mia santità chiusa
nella mia docile intraprendenza
Tu sai che ho dipendenza...
ho bisogno di te

Abbraccio di bimbo che sa portarmi
in quel mondo che non c'è

Non accendere la luce...
Non esser geloso del buio
che mi bacia quando sola ti aspetto

Non esser impaziente di esser toccato
da frammenti di vetro
che formano la mia pelle

Tu tanto non esisti...

Sei spettro ingoiato da pezzi di vetro
Sei fantasma che vaga sulle strade del mio nirvana

Sei chiuso nel mio purgatorio
e lì ti imprigiono

Sei spezzato dal bisbiglio che forse a volte ha la mia anima
quando a volte si ricorda che respira
Sei frantumata pioggia di fuochi
che si sparano nel cielo di un Tibet
che mi fa inginocchiare
alla neve che va baciata
e all'anima che non sa comandare

Delirio si impossessa degli occhi
di chi vide il collo spezzato
di una luna che non sapeva camminare

Pazzia che sa farsi amare
da chi si perde tra strade di città
in un natale triste
che sa di cemento e pioggia

È la mano che corre camminando
su di un filo dove stesi ci son i panni
che mai saranno raccolti

È un bacio il tuo
che tanto... non esiste.





Giorgia Spurio 02/12/2009 12:31| 12| 7082

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«L'ho riletta e, ancora una volta, mi ha colpito la mirabile capacità di conchiudere nei versi espressività,efficacia, intensità ed eleganza, il tutto tratteggiato con competenza e maturità poetica.»
Carla M Casula (05/12/2009) Modifica questo commento

«Ogni strofa è una meraviglia e si lascia leggere con immenso trasporto, nonostante, la velata malinconia che l'accompagna, ma che riesce a trasmettere un forte messaggio, riesce a toccare le alte vette del cielo dove, questo sentimento, si va posare con dolore.»
Club ScrivereRita Minniti (04/12/2009) Modifica questo commento

«semplicemente bellissima! L'ho letta come un grido di dolore e di rifiuto/bisogno ..., grazie!»
Nikolas Malone (03/12/2009) Modifica questo commento

«Poesia dai tratti eleganti, originali, ben strutturata veramente di gran pregio. Un immenso, vero applauso»
RaggiodiSole (02/12/2009) Modifica questo commento

«Un'anima che tutto desidera e tutto vuole dare, ad un amore "fantasma",che non riesce ad incarnarsi per poter dare Vita ad una vera storia d'amore...
Stesura ricercata e molto originale, che nulla toglie alla dolcezza dei versi!»
Antonella Scamarda (02/12/2009) Modifica questo commento

«Stupendi questi versi carichi di solitudine, ma pieni d'amore, tutto quello che vorresti dare... !»
Pp (02/12/2009) Modifica questo commento

«Risalta ai miei occhi il modo con cui si vorrebbe essere amati, seguendo il proprio sogno e soprattutto il sentire l'amore con passione. C'è anche pudore ... il "tu tanto non esisti" sia che l'amante esista davvero, sia nel sogno denota un approccio al sentimento timido e timoroso. Poi si fa forte di nuovo tra le nevi del Tibet ed i sentieri del Nirvana. Soprendente in tutto, la stesura è eccellente.»
Daniela Messana (02/12/2009) Modifica questo commento

«Poesia i cui versi incantano ed "imprigionano" l'anima del lettore che, ipnotizzato legge e rilegge questo canto triste di un'anima il cui corpo è ricoperto di vetri...
Immagini che esaltano cultura e profondità di pensiero
Un melange di filosofie orientali miste a ciò che di terreno appartiene al cuore
Esaltazione dell'anima
Poesia che ritengo essere superba e meravigliosa, ma che va letta e riletta per penetrare prima nella tua mente e poi nella tua anima per meglio comprendere la Donna che sei
Applausi, giorgia, da questo grande teatro
Immensamente piaciuta ed apprezzata»
Club ScrivereRosy Marchettini (02/12/2009) Modifica questo commento

«Sensualità d'amore, rarefatta, che si chiude in un sogno... versi intensi, musicali, molto piaciuti»
Club ScriverePaolo Ursaia (02/12/2009) Modifica questo commento

«Meravigliosa splendida toccante POESIA d'AMORE. Ti dico emozionante credimi. Sei da brivido»
Gabriele Tudisco (02/12/2009) Modifica questo commento

«Poesia d'amore, che è anche un viaggio dentro ai sentimenti più veri. Versi che sono fatti, vive essenze che ci parlano di passioni mai sopite, di voglia di rivincita, di desideri inespressi. Apprezzata tantissimo, e condivisa.»
Salvatore Ferranti (02/12/2009) Modifica questo commento

«molto bella questa poesia... versi tristi nel loro fluire... amare chi non c'e'...amare chi non s'accorge di noi... e amare ugualmente con tutte le forze... versi molto belli e molto apprezzati»
Domenica Caponiti (02/12/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Amore
E lei sa
Il Nome
Come il niente e il tutto
Senza protezione
La Veste
Quel tuo impero
Come il mare
A cercarti
E tu sei acqua, acqua tra i pensieri
Risveglio dall'Eden
Grigia
Ferma, dove è bocca di spine, dove è immobilità nel roveto
Il segreto della pioggia
E tu cerchi i suoi colori tra le pieghe
Dove non mi vedi
Dove ha fine il paradiso della terra
I fantasmi degli occhi
Di nascosto, dietro la luna
L'Attesa della Felicità
E divento sole, e poi notte
Ed eravamo
Eclissi
Ammirare il segreto
Inseguirsi
La scia
Il bouquet della pioggia
Neve che brucia
Respirare il tuo nome
Storia di due innamorati alla corte di Proserpina
Bambini
Correrai più veloce di Apollo
Promesse
Voce d'Oceanine
Il gioco delle spose, -nera
Pezza
Albino
Fuga
Aurea e magia
Tremi
L'aurora
Come luci lontane
La tua ombra
L'assenza del profumo
La linea e il suo disegnatore
Perché cade giù, la gravità dei corpi, e dentro l’anima
Spietata
I miei bambini speciali
Rosso ghiaccio
Inseguendo l’asfalto
Dal cielo e dalle mie vene
Tra le mie cravatte che porti via
Che mai sia pronunciata
Qui tra i tuoi scialli
Mani e dita, elastici e baci dimenticati
Baciar dita alle ciglia
Scura e bianca
Ma... io ti amo
I tuoi ritratti
Sulla mia mano, la tua
Come una spina
Le sue gote di porpora
Gli occhi di Dora Maar
L'addio mai scritto
Per ricordare lei
Le dita d'acqua
L'ostaggio tra le falde
Il rossore del buio
La costola del sole
In ogni angolo
Il tuo equilibrista
Evanescenza
Al di là della finestra
Salsedine e neve
Nel creare tramonti
Young's love
Mutilato
Siamo suonatori di fisarmoniche
She is red / Lei è rossa
Il tuo collo
Fuggitiva nell'ombra della rubata fuga
Il silenzio delle parole
Improvvisazione
Non c'è posto nel tuo buio
La fuga dei fantasmi
Respiro di luna
Stringer un tratteggio da cancellare
La paglia in bocca
Abbandonando ai profumi gli occhi
Solo un tuo respiro sul peplo che mi veste
Spegnimi
Al cranio dei serpenti
Hai tra i capelli ancora i miei respiri
Succhiami
Ed a te vado sospirando
Perché le margherite non sbocciano d'inverno
Se sarò statua
Bevuta a sorsi lenti
Feto di crisalide
Il talamo perpetuo
Perché la notte io possa esser seta
E si spengono gli istanti
È del mio silenzio che devi incantarti
Tra mano e ghigliottina
Ed io... ti ho vista in pianto
Terremoti nel vuoto
Solo per te
Madre
Nessuno schiaffo
Non voltarti
Tra le nuvole
Tra il tempo e la notte
Sdentato richiamo
Rubala... e sarai rapito
Al vento delle prime sere
Pasticche
Sembianza di falena
Fra unghie e palpebre
L'invocazione
La luce dei mostri
Dalla tua pelle il mio nome
Quel lontano tempo
Il tuo aroma
Petali strappati
Le ossa del paradiso
L'angelico demone
Il bacio della spia
Fumo sulle piume di brina
Il canto delle petunie
Tuttavia... i fiori sono senza voce
La Luna Partorita e le Lacrime di Ade
Chiodi alle tempie
L'ultimo sorso
È...una promessa
Disfatta
L'incensiere di porcellana
Rainbow's Hills
Chimera
"Addio", sussurro di pioggia
Ti amo... ma tanto tu non esisti
Feriscimi
I miei inferi
Amami contro ogni infedele chiacchiera
Cieca
Le preghiere delle vergini
Tradimento
E mi chiamerò Vento
Ossessione
Amami, anche questa notte
Cuore d'uomo
Sarò la tua ladra
Vertigini
Ali di neve

Tutte le poesie

Autunni
"Addio", sussurro di pioggia
War in the Mind
Amami contro ogni infedele chiacchiera
Tradimento
Bile
Tra le tue piume, nere e incolore
Bruciava, inondando le strade
Ti amo... ma tanto tu non esisti
Di ogni lacrima ne è figlia
She flies




Premio Scrivere 2010
Il silenzio delle parole Poesia d'amore sul tema (Tu che mi ascolti)
Bucando le bufere del gelo Giovanni Paolo II ( Karol Wojtyla) (Ricco non è colui che possiede, ma colui che dà, colui che è capace di dare.)
Il vuoto della rosa Violenza sulle donne

Giorgia Spurio
 I suoi 4 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La voce ingoiata (25/08/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ali distratte di un Icaro suicida (10/09/2010)

Il racconto più letto:
 
Ali distratte di un Icaro suicida (10/09/2010, 1277 letture)


 Le poesie di Giorgia Spurio



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it