4268 visitatori in 24 ore
 284 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Un passo nella fossa

Uno spaccato della vita nella Sicilia contadina del novecento, una storia lunga quasi un secolo nella quale si muove e (leggi...)
€ 2,99


Giorgia Spurio

Manicomi

Cronaca
Mascara di sudore e piedi
sui muri, sui visi,
sui dottori...
Sui fantasmi che salutano
e ridono con una bambola in braccio.

E il terrore prende forma,
il corpo di una ragazza.
È incinta e perde sangue,
ride e cade, a terra
braccata dalla solitudine,
dall’isteria, dalle convulsioni,
dall’epilessia di chi non vuole memoria,
di chi la memoria allontanata
lo tiene ancora tra le braccia,
soffocato tra le sue mani sottili.

I manicomi come case vuote
dove piangono ancora i malati,
gli abbandonati, i padri,
dove le tempie si coloravano
dal buio al rosso, le tonalità
della muffa sul corridoio,
l’oscurità che ha l’iride
fusa alla pupilla.

Dove elettroshock non era che sinonimo,
era l’unica fuga,
dalla morte, dalla vita,
dagli altri e dai sogni,
era la tortura dei giganti
e di chi non aveva nome
che nessuno.

Denti stretti ai polsi,
urla nei crani degli ampi saloni
bianchi, specchi di sconosciuti volti
rotti, aghi nei respiri
e nella pelle delle siringhe,
nelle vene dei capelli tirati,
tagliati, rasati,
neri sul pavimento
bianco come bianche
erano le scarpe,
i camici e le rughe,
bianche come le calze
che le infermiere indossavano.

Bianchi come i lettini
e le cinte e le corde,
bianchi come l’unghia.

Dove le sbarre, di ferro e di freddo,
separavano il sole dalle foglie,
le finestre dal vento, le parole dalla mente,
gli alberi dai rami, la luna dal suo argento,
le stelle dal cielo, la luce dal bosco impaziente,
le fiabe dalla morte,
e la mano dal mondo.



Giorgia Spurio 08/10/2015 01:10| 873

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«Il fotografo Thomas Windisch ha catturato quelle che potrebbero essere alcune delle più forti immagini di manicomi dimenticati. “Vedi tutte queste finestre coperte di edera e ti sembra di essere in un film horror”, ha raccontato. Ha fotografato negli ultimi due anni in Italia diversi ospedali dove erano ricoverate persone affette da malattie mentali e tubercolosi. A causa delle leggi europee in materia di esplorazione urbana, i dettagli specifici e le zone di questi manicomi non potevano essere resi pubblici. Quello che sappiamo è che molti di questi ospedali sono stati chiusi nel 1978.»


 

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Cronaca
La piccola Favour
Delitti
Manicomi
Aylan
Sabbia e sangue
Charlie Hebdo, 7 gennaio 2015
Le bugie del Minotauro
Un lutto senza colore
7 anni
Ciao, Antonio

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2010
Il silenzio delle parole Poesia d'amore sul tema (Tu che mi ascolti)
Bucando le bufere del gelo Giovanni Paolo II ( Karol Wojtyla) (Ricco non è colui che possiede, ma colui che dà, colui che è capace di dare.)
Il vuoto della rosa Violenza sulle donne

Giorgia Spurio
 I suoi 4 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La voce ingoiata (25/08/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ali distratte di un Icaro suicida (10/09/2010)

Il racconto più letto:
 
Ali distratte di un Icaro suicida (10/09/2010, 1244 letture)


 Le poesie di Giorgia Spurio



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it