4236 visitatori in 24 ore
 274 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro





Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Daniele Cortis

Protagonista di "Daniele Cortis" è un deputato cattolico che si propone la costituzione di un nuovo partito (leggi...)
€ 0,49


Giorgia Spurio

Gobba di Luna

Donne
Gobba di luna maltrattata,
un dio che la nega, lega un fiore di sangue,
passo nudo sulle schegge del cielo,
e i santi chiudono a punti e ad ago
gli occhi dei malori oltre la cima
il bianco dei semi e degli orti.

Gobba di luna solitaria,
dimmi del pastore che ti ha lasciato
l’est e le montagne, il silenzio e
il mondo e le donne dell’amore.

Gobba di luna, luce sulle gote
scende lenta come la pioggia densa
come stoffa di raso rossa.

E c’è una scala, dopo i binari,
dopo la sterpaglia della ferrovia,
un filo, uno solo,
oltre la vecchia stazione
e nebbia è la tempesta
che non riesce – non può –
far piovere, lacrime
dallo scrigno, in un cammeo
senza chiave né ritratto.

Senza segreto le hanno detto
dal figlio dell’Amnesia,
le hanno preso la mano,
bianco ginocchio
oltre una gonna troppo corta.

E sale, passo e passo,
e sale, punta dopo punta,
e scricchiola, legno e suola,
buio e candela, lana e lanterna,
dove non ha fine
il binario senza treni,
dove dormono le locomotive,
cimitero di ferro, d’elefanti
grigi e di rottami,

eppure nella mano
avevo preso un po’ di luce,
luna bianca dalla sua gobba storta,
luna meravigliosa e storpia,
rubata un po’ dalla pozzanghera
lì in terra.

Eppure l’avevo, stretta
nella mano, che ora aperta
è umida se non di vuoto,
- pallida d’abbandono -.




Giorgia Spurio 15/01/2017 02:04| 752

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


 

La bacheca della poesia:

smiley Bellissima (Andriuslan)

smiley Sei bravissima! (Patrizia Ensoli)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Donne
Gobba di Luna
I pantheon dei segreti
Dove non c'è un regno di ghiaccio
Tra le braccia del sole, la paglia
Madre nel sangue
Donna, il tuo nome è eco della tua anima
E se fossi anche io uno dei tuoi capelli?
Dove è il ruggir dei leoni
Bianca
Spoglia
Mute
L'odalisca delle nereidi
L'angolo degli acheni
Le maglie ruvide sul letto
Essenza
Perlacea, era celeste... il dì della sua tempesta
Non fui che amante
La giostra stonata dei carillon
Granuli d'aria
Le rose, non dimenticarle, così lei diceva
Il compleanno degli incubi
Il vuoto della rosa
Ceri di nebbia
Il proiettile
Madre mai nata
Il profumo di lei
Allo sfiorire dell'alba
Le ragnatele della voce
Di ogni lacrima ne è figlia
L'Agonia della vie en rose
La scalata dei sogni
La colpa dei martiri
Il gelo delle innocenze
Il pellegrinaggio della solitudine
La sconosciuta anima
Lebbra d'amore
La figlia che parte
Il pavimento dei sogni scalzi
Le mie ultime lacrime
Profumo di latte
Oggi piove
Baciami
Il cuore violato
Stuprata
Sposa di luna
Canuta giovinezza

Tutte le poesie

Donna
Gobba di Luna
I pantheon dei segreti
Dove non c'è un regno di ghiaccio
Madre nel sangue
Donna, il tuo nome è eco della tua anima
E se fossi anche io uno dei tuoi capelli?
Dove è il ruggir dei leoni
Spoglia
Essenza
Il profumo di lei




Premio Scrivere 2010
Il silenzio delle parole Poesia d'amore sul tema (Tu che mi ascolti)
Bucando le bufere del gelo Giovanni Paolo II ( Karol Wojtyla) (Ricco non è colui che possiede, ma colui che dà, colui che è capace di dare.)
Il vuoto della rosa Violenza sulle donne

Giorgia Spurio
 I suoi 4 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La voce ingoiata (25/08/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ali distratte di un Icaro suicida (10/09/2010)

Il racconto più letto:
 
Ali distratte di un Icaro suicida (10/09/2010, 1246 letture)


 Le poesie di Giorgia Spurio



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it